© 2017 Casa Dell'Arciprete

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
Please reload

Le ultime da Arielli

La bella addormentata si sveglia per l'Abruzzo

March 13, 2017

1/1
Please reload

Da non perdere

In Abruzzo non è Pasqua senza pupe, cavalli e cuori

09.04.2017

Avete già pensato a quale dolce preparare per Pasqua? Non siete stanchi della solita colomba industriale? Fortunatamente ci sono decine di dolci pasquali regionali tipici, dai quali ispirarsi per rendere la Pasqua speciale anche al momento del dessert.

Alcuni dolci pasquali tradizionali richiedono preparazioni molto elaborate, come la tradizionale pastiera napoletana o la cassata siciliana. Ma non abbiate paura: ci sono molti dolci tipici che chiunque può preparare, con un po’ di buona volontà e ingredienti genuini.
 

In Abruzzo, non c’è Pasqua che si rispetti senza le tradizionali pupe, cavalli e cuori. E siccome noi abruzzesi abbiamo la testa dura, ogni nonna ha la sua ricetta segreta e la sua versione imbattibile di questo dolce tradizionale.

 

Quello che le accomuna tutte è la forma di queste delizione opere d’arte, ma anche un dettaglio da non sottovalutare: il cuore si regala al fidanzato o alla fidanzata, la pupa viene offerta alle bambine ed il cavallo ai maschietti

 

Insomma, come sempre in Abruzzo ce n’è abbastanza per saziare tutta la famiglia!

 

Provate a farlo con la nostra ricetta (non più segreta) per la pasta di mandorle di pupe, cavalli e cuori

 

Ingredienti:

 

1 Kg di Farina 

10 Uova  

 

600 grammi di Mandorle
600 grammi di Zucchero
300 grammi di Cioccolato a pezzetti
50 grammi di Cannella
2 cucchiaini di Cacao
1 bicchiere di Martini/Vermout
½ bicchiere di Olio d’oliva di Casa Dell’Arciprete
Vaniglia
2 bustine di lievito per dolci

 


Preparazione:

Tostare e successivamente macinare le mandorle e la cannella.

Montare a neve gli albumi.

Mescolare meta’ della farina con i tuorli e lo zucchero.

Dopo aver lavorato i tuorli con tutti gli altri ingredienti, unire delicatamente gli albumi montati.

A questo punto trasferire l’impasto – che deve risultare compatto – nelle teglie a forma di pupa, cavallo o cuore, facendo attenzione a depositarlo su della carta da forno per evitare che attacchino. Si possono usare anche degli stampi di carta che rendono piu’ facile, veloce e personalizzabile questa operazione.

Traferire in forno (gia caldo) a 180 gradi per 20/30 minuti a seconda della dimensione dell’impasto da cuocere.

Il risultato deve essere morbido ed asciutto e puo’ essere decorato con una glassa al cioccolato e con zuccherini e perline dolci.

Buon appetito! 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici su
Please reload

Tags
Please reload

Archivio
  • Facebook Basic Square